Crea sito

Sofficini

I Sofficini…. Io li adoravo da bambina e non mi vergogno a dire che li adoro anche ora! Non mi dispiace ogni tanto comprarmi un bel surgelato, però anche la voglia di provare a farli in casa era tanta… con tutti i suoi lati negativi, la quarantena forzata ha avuto l’effetto di farmi provare anche questa ricetta e ora dico: mai più senza!!
Parlando dei ripieni, ne ho scelti tre piuttosto classici: mozzarella e prosciutto, pomodoro e mozzarella e mozzarella e funghi… un successo assicurato!

 

Ingredienti (per 15 sofficini circa):

– 400 gr di latte
– 400 gr di farina 00
– un cucchiaino di sale
– 40 gr di burro
-1 uovo
-Pan grattato q.b.
-Olio per friggere q.b.

Per i ripieni:

– 100 gr di mozzarella per pizza
– 100 ml di besciamella
– 50 gr di prosciutto cotto a fette
– 50 gr di funghi champignon a fette
– 50 gr di salsa di pomodoro al basilico
– Olio q.b.

Procedimento:

 

Iniziate la preparazione dei vostri Sofficini mettendo a bollire il latte in un pentolino capiente, assieme al burro e al sale.

Spegnete poi il fuoco e aggiungete la farina, mescolando energicamente. Otterrete un impasto piuttosto duro. Modellatelo per ottenere una palla e lasciatelo a raffreddare avvolto nella pellicola trasparente.

Mentre raffredda, preparate i ripieni: per il ripieno al prosciutto, mescolate parte della mozzarella per pizza a cubetti, il prosciutto sminuzzato e due cucchiai di besciamella; per quello ai funghi, mescolate parte della mozzarella per pizza a cubetti, i funghi che avrete fatto cuocere per qualche minuto con un filo d’olio e due cucchiai di besciamella; infine, per il ripieno al pomodoro, mescolate la restante mozzarella con la salsa di pomodoro.

Una volta che l’impasto sarà freddo, stendetelo su un piano leggermente infarinato (spessore di circa 2-3 mm) e ricavate dei cerchi con un coppa pasta (diametro di 12 cm).

A questo punto, i vostri Sofficini sono pronti per essere farciti: ponete al centro di ogni cerchio un cucchiaio di ripieno, poi chiudete a mezzaluna, pizzicando il bordo con le dita per sigillare bene i vostri Sofficini (oppure, se lo avete, potete usare l’apposito strumento per chiuderli).

Ora passiamo alla cottura: passate i Sofficini nell’uovo sbattuto prima e nel pan grattato poi e metteteli a cuocere in abbondante olio caldo fino a doratura sia da un lato, che dall’altro.

Servite i vostri Sofficini ben caldi!