Crea sito

Spaghetti con polpa di granchio e uova di lompo

Gli spaghetti con polpa di granchio e uova di lompo sono un primo piatto di pesce che vi farà fare un figurone! Io li ho scoperti per caso: durante la quarantena, ho trovato in dispensa una scatoletta di polpa di granchio comprata chissà quando, chissà perché… pensa che ti pensa, cerca che ti cerca, alla fine ho optato per una preparazione semplicissima per questi ingredienti “ricercati” e i risultati sono stati ottimi! Hanno un gusto avvolgente e grazie all’aggiunta di un po’ di latte nel condimento, hanno anche quel tocco di cremosità che li rende ancora più buoni!

Ingredienti (per 2 persone)

-170 gr di spaghetti
-120 gr di polpa di granchio in scatola
-8 pomodorini datterini
-Uno spicchio d’aglio
-Erba cipollina q.b.
-Mezzo bicchierino di vodka
-2 cucchiai di latte
-2 cucchiaini di uova di lompo nere
-Olio evo q.b.

 

Procedimento:

Per preparare gli spaghetti con polpa di granchio e uova di lompo, portate per prima cosa a bollore abbondante acqua salata e fatevi cuocere gli spaghetti.

Nel frattempo, dedicatevi al condimento: in un’altra padella piuttosto capiente (dovrete poi farci saltare la pasta), fate dorare lo spicchio d’aglio in olio evo. Una vola dorato, aggiungete i pomodorini, fateli appassire per qualche minuto a fuoco medio e aggiungete poi la polpa di granchio. Fate rosolare qualche secondo, poi aggiungete la vodka e, una volta sfumata, il latte. Fate cuocere a fuoco molto basso per qualche minuto.

Unite la pasta scolata al condimento. Se necessario, aggiungete uno o due cucchiai dell’acqua di cottura della pasta per addensare il tutto a vostro gusto.

Impiattate gli spaghetti con polpa di granchio, distribuendo sopra ciascun piatto un cucchiaino di uova di lompo ed erba cipollina tritata a piacere. Buon appetito!

Consiglio:

Se lo gradite, potete aggiungere un giro di olio piccante al condimento… gli darà quella marcia in più!